Delivering on the Promise of Purity

Mannitolo

Il mannitolo è classificato come alcole di zucchero derivato dal mannosio per riduzione. Altri polioli ampiamente conosciuti sono lo xilitolo e il sorbitolo. Mannitolo e sorbitolo sono isomeri che differiscono solo per l’orientamento del gruppo ossidrile sul carbonio due. Le proprietà fisiche del mannitolo lo rendono adatto all’uso come bulking agent nel pastigliaggio (compresse). Tuttavia, questo presenta proprietà chimiche uniche che gli consentono di stabilizzare un’ampia varietà di preparazioni farmaceutiche, come le formulazioni liquide, oltre a proteggere le proteine dalla denaturazione/degradazione durante la liofilizzazione, l’atomizzazione e la ricostituzione.

Il mannitolo di Pfanstiehl ad alta purezza e basso contenuto di endotossine è stato sviluppato specificamente per uso biofarmaceutico, secondo i più elevati standard di qualità e purezza. È stato utilizzato come componente chiave per stabilizzare le proteine durante la formulazione, la liofilizzazione e le applicazioni di finitura/riempimento.

I vari benefici del mannitolo includono:

  • Maggiore stabilità terapeutica delle proteine
  • Stabilizzazione di vaccini
  • Vettore in formulazioni liofilizzate e atomizzate

Il mannitolo di Pfanstiehl è disponibile quale USP-NF (Farmacopea degli Stati Uniti), EP (Farmacopea europea) e JP (Farmacopea giapponese).

Descrizione del prodottoCodice prodottoNumero CAS
D-mannitolo, alta purezza e basso contenuto di endotossine USP, EP, JP, ChPM-109-769-65-8

Confezioni disponibili: 1 kg, 5 kg, 25 kg, 50 kg

Campioni di sviluppo: ~100 g – Disponibili su richiesta